Forse hai sentito parlare dell’Affiliate Marketing: in questo post voglio mostrarti il miglior modo per iniziare questa attività, con i suoi pro ed i suoi contro.

Tantissime persone cercano ogni giorno opportunità di lavoro su Internet, per creare un’attività in proprio o solo per arrotondare lo stipendio.

L’Affiliate Marketing può rivelarsi un’ottima scelta in tal senso. 

Personalmente, sono sempre stata affascinata dal concetto di affiliate marketing perchè l’idea di avere una rendita passiva, il classico “lavora una volta, guadagna per sempre”, ha sempre riscosso le mie simpatie.

Inoltre è un’attività relativamente facile ed è ottima per cominciare a lavorare online con un budget minimo (o addirittura senza nessun budget).

sito web
Anthony Shkraba at Pexels

Cosa significa fare Affiliate Marketing

Partiamo subito dalle basi: l’Affiliate Marketing è un sistema di guadagno attraverso il quale il proprietario di un sito web (l’affiliato) ottiene dalle aziende (i merchants) dei link ai loro prodotti da condividere.

Significa che attraverso articoli e recensioni, l’affiliato pubblica i link sulle sue pagine inserendoli all’interno del testo in maniera organica, ossia dandogli un senso.

Questa è una cosa molto importante: non basta infatti creare una pagina semplicemente piena di link affiliati (alcune aziende la considerano una pratica vietata e possono toglierti le commissioni e bannarti dai loro programmi), ma i link vanno inseriti in modo da dare reale valore alle persone che verranno a visitare la tua pagina in cerca di informazioni. 

Se qualcuno fa un acquisto cliccando il link entro un determinato periodo di tempo (da 24 ore a 90 giorni, a seconda dell’azienda), l’affiliato riceve una provvigione, detta commissione.

L’azienda più famosa per fare affiliate marketing è di sicuro Amazon, con il suo programma Amazon Associates, ma in realtà esistono migliaia di programmi di affiliazione, basta cercare su Google la tua nicchia di mercato + affiliazione e ti si aprirà un mondo.

esempio ricerca affiliate marketing

Perchè l’affiliazione funziona?

Molto banalmente, mi verrebbe da dire…perchè costa poco!

Ogni azienda ha bisogno di pubblicità, e grazie alle affiliazioni non la deve pagare, saranno gli affiliati stessi a creare contenuti e promuovere i link dell’azienda, che a quel punto li pagherà per il lavoro svolto portandogli nuovi clienti paganti con una commissione sul venduto, il cosiddetto “revenue sharing”. 

Tu mi porti nuovi clienti, mi fai guadagnare, ed io faccio guadagnare te per il lavoro svolto.

La commissione che spetta all’affiliato costa molto meno dell’advertising a pagamento, quindi tutti ne hanno un profitto. 

Inoltre, se l’affiliazione viene svolta in modo corretto, beneficia dell’effetto del passaparola: io stessa promuovo in affiliazione solo aziende che conosco, di cui mi fido in prima persona e che ho utilizzato io stessa positivamente, sia che si tratti di prodotti fisici come Amazon o corsi online come Business Box Italia.

Chi legge i miei articoli sa che in caso di dubbi può chiedermi aiuto o delucidazioni perchè io stessa ho “testato” ciò che sto promuovendo, e non sono cose messe a caso per “fare soldi”. 

Da Dove Iniziare con l’Affiliate Marketing

Per avviare un’attività di Affiliate Marketing servono fondamentalmente quattro cose: un sito web, una nicchia di mercato, dei contenuti e del traffico.

Vediamoli nel dettaglio:

Il sito web

Con dei software di gestione dei contenuti (CMS) come WordPress ed i sistemi di hosting sempre più potenti, al giorno d’oggi creare un proprio sito richiede letteralmente 5 minuti!

La nicchia di mercato

Sembra un termine strano, ma è semplicemente il pubblico a cui ti rivolgi.

Di cosa parla il tuo sito? Per chi scrivi? Questa è la tua nicchia di mercato.

Ad esempio, io che mi occupo di consulenza di carriera mi rivolgo a tutte le persone che cercano o vogliono cambiare lavoro, in particolar modo trovando o sviluppando le loro capacità grazie ad internet: queste persone sono la mia nicchia.

I contenuti

Un sito web, per essere interessante e generare traffico, deve essere ricco di contenuti, ossia “cose scritte”, immagini esplicative, video…

Se la gente tramite le ricerche su Google arriva sul tuo sito,ma non trova ciò che sta cercando, se ne andrà.

Allo stesso tempo se il tuo sito è solo un copia ed incolla di altri blog o tradotto (male) dall’inglese non sarà interessante.

Devi quindi produrre contenuti originali e CHE SIANO DI AIUTO alle persone: lo scopo principale di un affiliate marketer è aiutare, cosa che in seguito porta a dei guadagni.

Se il tuo scopo è riempire una pagina di link per fare “soldi facili”, oltre a non farne mezzo ti farai anche penalizzare da Google.

Il traffico

Ossia…le persone.

Per guadagnare come affiliate marketer ti servono persone che vengano sul tuo sito, si fidino di te, trovino i tuoi contenuti interessanti e comprino tramite i link che fornisci.

Puoi avere traffico organico, ossia quello gratis che ti arriva dai motori di ricerca o dai social network con le condivisioni, o a pagamento, comprando spazi pubblicitari.

L’organico è gratis, ma ci vuole tempo per crearlo e fidelizzarlo, l’altro costa (anche tanto) però ti porta visite più veloci e potenziali guadagni.

Quali Sono i Contro dell’Affiliate Maketing

Per prima cosa, per imparare davvero bene l’affiliate marketing bisogna capire l’inglese, perchè in Italia siamo stati per molto tempo davvero indietro e non veniva insegnato nel modo giusto.

Fortunatamente oggi questo problema è stato risolto, ma l’inglese resta fondamentale.

In seconda istanza, per essere in regola con il fisco italiano dopo i primi guadagni bisogna aprire partita iva in quanto è considerata un’attività imprenditoriale continuativa (per quello può aiutarti e consultarti il fantastico Team di FISCOZEN)

Terzo, è un lavoro vero e proprio e per guadagnare le prime piccole cifre può volerci fino ad un anno… e non tutti hanno la costanza e determinazione ad impegnarsi per mesi e mesi senza nessun ritorno economico.

Come puoi ben vedere, sono dei contro molto deboli ed i vantaggi superano di gran lunga gli aspetti negativi!

Puoi cominciare da subito!

Ora che conosci i pro ed i contro dell’Affiliate Marketing, puoi iniziare questa nuova avventura di lavoro nel mondo online!

Per qualsiasi dubbio o domanda, o per raccontare la tua esperienza, scrivimi nei commenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *