Le soft skills o competenze trasversali

Le soft skills, o competenze trasversali, sono tutte quelle capacità che non apprendi attraverso un mestiere specifico, ma che attengono alla sfera dei rapporti interpersonali e della personalità individuale.

Si definiscono trasferibili perché possono essere utilizzate in ogni contesto.

Quali sono le soft skills e come si sviluppano

Tra le soft skills più richieste nel mondo del lavoro ci sono la capacità di lavorare in gruppo, le capacità di autosviluppo e il problem solving.

Anche le capacità di leadership sono richieste, soprattutto se vuoi fare il manager, ma i puristi su questo sono chiari (e hanno ragione!): la leadership è un aggregato di altre soft skills, non è a sé stante.

Anche se è indubbio che molte soft skills si sviluppano spontaneamente nel corso della crescita, le esperienze della propria vita o studi specifici possono aiutarti a comprenderle al meglio e farle tue.

Un modo ottimale per sviluppare le proprie soft skills può essere quello di dedicarti ad uno sport di squadra, ma anche fare volontariato, prendersi cura di un animale o dei bambini.

Anche avere disparate esperienze lavorative -soprattutto se al servizio degli altri- e avere degli hobbies che appassionano e coinvolgono ti consente di allenare le tue competenze trasversali.

Perché le competenze trasversali sono importanti

Le soft skills sono importanti perché sono tutte quelle competenze che ci consentono di stare bene con noi stessi e con gli altri.

Ci permettono di poter affrontare problemi e difficoltà nel modo giusto e renderci collaborativi e capaci di migliorarci e supportare anche le persone che lavorano ed interagiscono con noi.

Sono delle competenze che una volta apprese porteremo con noi in ogni lavoro che faremo ed in ogni ambito della nostra vita.

La proattività e l’ autoefficacia, le caratteristiche che ci consentono di prendere l’iniziativa e di possedere la sicurezza di riuscire nelle cose che si intraprendono, permettono di massimizzare i propri successi, e questo è vero anche per la ricerca di un lavoro.

Saper gestire le proprie emozioni, lavorare in squadra e comunicare in maniera efficace d’altro canto permettono di tenerselo, il lavoro! 🙂

Spero che questo articolo ti sia piaciuto e che ti abbia chiarito cosa sono le soft skills.

Puoi anche leggere il mio precedente post sulle hard skills…In questo modo le richieste delle aziende non avranno più segreti per te!


Lascia un commento

Prima di andartene, iscriviti alla mia newsletter!
Ottieni l’accesso a guide in pdf, strategie e contenuti di valore che non condivido da nessun’altra parte.

contattami